il 5×1000 alla “piccola opera”

5x1000 2015Destinare il proprio 5×1000 alla “piccola opera Don Giovanni Paganizza” (Codice Fiscale: 97531400584) significa dare il proprio contributo al sostentamento ed all’istruzione dei bambini e dei ragazzi dell’Orfanotrofio “Padre Pino Puglisi” a Pointe Noire (Repubblica del Congo), attraverso raccolte di aiuti umanitari inviati con container, realizzazione di piccoli progetti infrastrutturali, adozioni a distanza ed altro ancora….

La “piccola opera”, nata per un’intuizione del nostro Fondatore Angelo Polito (http://www.piccola-opera.org/?page_id=11 ), è tutt’ora una piccola realtà che si basa sulla disponibilità di alcuni volontari e certamente molto è ancora da fare. Il vostro 5×1000 sarà prezioso per continuare e crescere! :-)

 

5x1000Il cinque per mille 2015 ( http://www.5-per-mille.it/5-per-1000-2015/ ) è la quota dell’imposta IRPEF che ogni cittadino può destinare a favore di associazioni no-profit, organizzazioni socialmente utili, enti culturalmente rilevanti.

Al momento della dichiarazione dei redditi 2015 (momento in cui verrà dichiarato all’Agenzia delle Entrate il proprio reddito relativo all’anno 2014) il cittadino potrà decidere di devolvere una percentuale di tale imposta IRPEF (il 5 x 1000 per l’appunto) ad uno dei beneficiari risultati idonei a ricevere tale contributo, tra i quali c’è anche la nostra “piccola opera” (Codice Fiscale: 97531400584).

Ufficialmente, è la legge di stabilità 2014, consultabile sulla gazzetta ufficiale come legge del 23 dicembre 2014, n. 190, art.1 comma 154, a definire le ultime precisazioni riguardanti il 5 per 1000 2015.

Nella pratica, ogni soggetto sottoposto a dichiarazione dei redditi, potrà decidere SE e A CHI devolvere tale somma, tramite la dichiarazione dei redditi.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>